Fosso di Valle Cupa


Visualizzazione ingrandita della mappa

I Monti Prenestini costituiscono una catena montuosa di origine calcarea appartenente al subappennino laziale. La catena montuosa è compresa tra i Monti Tiburtini (a nord), da cui sono separati dal fosso d'Empiglione, i monti Ruffi (a nord-est), da cui sono separati dal torrente Fiumicino, dalla cosiddetta "soglia di Palestrina" e dalla valle del Sacco (a sud), dall'agro Tiburtino (aovest). I monti Prenestini culminano nel monte Guadagnolo (1218 metri s.l.m.), in cima al quale si trova il villaggio di Guadagnolo (frazione di Capranica Prenestina), e nel vicino monte Cerella (1202 metri s.l.m.). Il progressivo abbandono delle attività agricolo-pastorali e boschive avvenuto a partire dagli anni '50, li ha resi più selvaggi, tanto che alcuni sentieri di bassa quota sono stati cancellati da una macchia impenetrabile. La magnifica Valle Cupa offre al torrentista una lunga discesa (oltre 2 km.) ricca di salti (verticale massima 25 metri) e disarrampicate in un ambiente montano particolarmente bello.

galleria fotografica "Fosso di Valle Cupa"

 

 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 01 Aprile 2013 15:48)

 
Italian English French German Spanish