ban4.jpg

 

Un viaggio sulle montagne, in grotta, in forra o in città sono il pretesto per raccontare e raccontarsi. I giorni si susseguono ed i pensieri si intensificano senza posa, come il fluire di un torrente. Sullo sfondo boschi, rocce, ghiacciai e monumenti sembrano osservare impassibili lo svolgersi del cammino. I luoghi geografici, le difficoltà, l'incontro-scontro con l'ambiente naturale stimolano un cammino interiore nelle geografie dell'anima. Il viandante cammina dentro di sé, indica possibili direzioni, suggerisce una ricerca faticosa ma necessaria per non accontentarsi delle risposte che  vengono offerte, fossero persino opportune e giuste. E’ vero che ogni tanto esita. Si ferma. E, mentre anche il respiro sembra prendersi una pausa, lui pare cercare risposte in un punto indefinito. Ma è solo un attimo… poi il suo cammino riprende sicuro, oltre il dedalo dei pensieri. Il viandante è, sotto molti aspetti, un uomo primitivo, tuttavia il superamento della sedentarietà ed il disprezzo per i confini fanno di gente del suo tipo degli alfieri del futuro.  Il viandante non conosce la nostalgia.

Brido

Praga

Praga capitale (dal 1993) e la più grande città della Repubblica Ceca. Centro politico e culturale della Boemia e dello Stato ceco per oltre 1100 anni, tra il XIV e il XV secolo fù anche capitale del Sacro Romano Impero. Tra i suoi soprannomi vanno ricordati "La madre delle città" (Praha matka měst in ceco), "Città delle cento torri" (Stověžatá Praha in ceco) e "Città d'oro" (Zlaté město in ceco).

Capitale della Cecoslovacchia dal 1918 al 1939 e dal 1945 al 1992, Praga è un centro culturale e turistico di fama mondiale. Situata sul fiume Moldava (Vltava), conta approssimativamente 1,3 milioni di abitanti (2,3 con l'area metropolitana). Il suo centro storico è stato incluso nel 1992 nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Galleria fotografica

Ultimo aggiornamento (Martedì 18 Agosto 2020 14:08)

 

Grotta Valloppio

Con una ripida salita iniziale, inizia l’ascesa verso il Fosso Valloppio. E’ un panorama che si guadagna metro dopo metro.

La gola molto ripida ma allo stesso tempo poco incassata, conclude il suo percorso verso il lago del Turano. In questa gola abbiamo scoperto una grotta.

Galleria fotografica

Filmato

Ultimo aggiornamento (Martedì 25 Agosto 2020 14:18)

 

Monte Puzzillo

L'escursione permette di ammirare bellissimi scorci anche lungo il tragitto passando da paesaggi boschivi a magnifici valli verdeggianti fino ad arrivare sulle creste del Monte Puzzillo da dove si può godere di un bellissimo panorama a 360° che spazia a Nord sulla piana di Campo Felice e il gruppo dei monti Orsello, Cefalone, D'Ocre e Cagno mente a Sud offre un'indimenticabile panorama sul gruppo del Velino-Sirente

video: https://youtu.be/hcSjoGGPQb4

Galleria fotografica

Ultimo aggiornamento (Sabato 15 Agosto 2020 19:04)

 
Italian English French German Spanish

 

There seems to be an error with the player !